indietro

  • gmtime ESPR
  • gmtime

    Converte l'ora restituita dalla funzione time in una lista di 9 elementi, con l'ora localizzata al fuso orario locale. è tipicamente usato come segue:

        #  0    1    2     3     4     5     6     7     8
        ($sec,$min,$ore,$giom,$mese,$anno,$gios,$gioa,$oraleg) =
    						gmtime(time);

    Tutti gli elementi della lista sono numerici, e derivano direttamente dalla 'struct tm' del C. $sec, $min e $ore sono i secondi, i minuti e le ore dell'orario specificato. $giom è il giorno del mese, e $mese è il mese stesso, nell'intervallo 0..11, in cui 0 indica Gennaio e 11 Dicembre. $anno è il numero di anni a partire dal 1900. Ciò significa che $anno è 123 nel 2023. $gios è il giorno della settimana, con 0 che indica Domenica e 3 Mercoledì. $gioa è il giorno dell'anno, nell'intervallo 0..364 (o <0..365> negli anni bisestili). $isdst è sempre 0.

    Va notato che l'elemento $anno non contiene semplicemente le ultime due cifre dell'anno. Se assumete ciò, allora vi ritrovate a creare programmi non compatibili con l'anno 2000 (Y2K), e questo non volete farlo, vero?

    Il modo corretto per ottenere un anno a 4 cifre è semplicemente:

    	$anno += 1900;

    E per ottenere le ultime due cifre dell'anno (ad esempio '01' nel 2001) potete scrivere:

    	$anno = sprintf("%02d", $anno % 100);

    Se ESPR viene omessa, gmtime() usa l'ora correte (gmtime(time)).

    In contesto scalare, gmtime() restituisce il valore di ctime(3):

        $stringa_diadesso = gmtime;  # es. "Thu Oct 13 04:54:34 1994"

    Se vi serve il tempo locale invece del GMT, usate la funzione localtime che è integrata in Perl. Consultate anche la funzione timegm fornita dal modulo Time::Local, e le funzioni strftime(3) e mktime(3) disponibili attraverso il modulo POSIX.

    Questo valore scalare non dipende dal locale (consultate perllocale), ma è interno a Perl. Per ottenere stringhe di data simili, ma dipendenti dal locale, consultate gli esempi in localtime.

    Si consulti perlport/gmtime per ciò che concerne la portabilità.